La pagina bianca..4 anni dopo.

Esiste un bisogno, ci sono fame e sete nella scrittura. Fame di immagini, sete di sfumature e suoni.
C’è una frenesia intrinseca nella scrittura. Una voce che grida nel buio che vuole farsi ascoltare, capire.
Scrivere non è divertente, se sei onesto. Se sei sincero e se scrivi per te stesso e non per ricercare un vano riconoscimento, ti fa male e hai paura. E’ come spogliarsi e mettersi nudi davanti a qualcuno che consci abbastanza per provare imbarazzo, ma non troppo da sentirti a tuo agio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: